Blog: http://Gloriaesposito.ilcannocchiale.it

Nasce "Napolions", la città attiva umanitaria


LIONS CLUB NAPOLI MEDITERRANEO news

NASCE NAPOLIONS, LA CITTÀ ATTIVAUMANITARIA

a cura di Gloria Esposito, comunicazione e pubbliche relazioni

________________________________________________________________________________


 

Una città amministrativa virtuale: un sindaco e una giunta di dodici “Cittadini Politici Attivi Umanitari”. Questo è “Napolions”, il progetto presentato presso l’antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli durante laconferenza sulle iniziative promosse nel 2013 dal Lions Club Napoli Mediterraneo. I dodici “assessori” nomineranno quattro cittadini“salva-Napoli”, con il compito di andare in giro per la città e segnalare mancanze o malfunzionamenti.

Il progetto, però, non si fermerà alla mera constatazione dei problemi di Napoli:“durante l'anno lionistico verranno avanzate proposte concrete da portareall'attenzione delle varie istituzioni”, assicura l’avv. Enzo Vitiello, presidente del Lions Club Napoli Mediterraneo, che spiega come “la cittadinanza attiva è sempre piùpossibile in Campania grazie alla legge sulla sussidiarietà orizzontale approvata dalla Regione”. La fondazione della città virtuale Napolions,inoltre, va a collocarsi nel decimo anno della Carta della Cittadinanza Umanitaria Europea.

Alla presentazione sono state rese pubbliche, per la prima volta, anche le altre iniziative promosse dal Club.

L’ “Accademia per l’Educazioneall'Amore”- inteso in senso lato, come scelta di vita nei riguardi del prossimo- è un’iniziativa che propone un viaggio fattodi dodici tappe per scoprire un modo di essere genitori e coppia nell’autenticità, nella consapevolezza, nell’amore incondizionato e nella libertà. “Si può parlare d’amore solo se si è inquieti interiormente, se siporta avanti una ricerca perpetua rispetto a se stessi e agli altri”- spiega Bruno Daniele, fondatore dell’Accademia e formatore motivazionale e terapeuta in psicosintesi. Unaltro progetto di rilevanza internazionale,portato avanti dal Lions Club Napoli Mediterraneo, è “Cittadinanza Attiva Umanitaria per Medjugorie”: meta di grandi pellegrinaggi spirituali, ma anche coacervo di grande povertà e arretratezza.“Porteremo il nostro modo di fare cittadinanza attiva, metteremo in atto progettivolti ad aiutare le persone del luogo, sostenendo così, al contempo, sia icittadini di Medjugorie, sia i pellegrini che arrivano nel luogo di culto”, sottolinea la dott.ssa Rossella Fasulo VicePresidente del Club.   

Alla presentazione, è intervenuta anche la dott.ssa Stefania Russo, presidente del Comitato scientifico della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), la quale ha spiegato l’importanza delle operazioni di disostruzione pediatrica e come, imparando delle semplici manovre, si possano salvare delle vite, specialmente per quanto riguarda i neonati e i bambini, nelcaso in cui, ingoiando magari degli oggetti, i piccoli non riescano arespirare; “è essenziale per tutti  imparare le manovre salva vita, dopo quattro minuti, in caso di ostruzione totale respiratoria, non c’è già più niente da fare”, ribadisce la dott.ssa Stefania Russo,pediatra dell’ASL 1 di Napoli.

Ancora,un altro progetto che si concretizzerà durante l’anno lionistico è “Certoconsumo”, un marchio collettivovolontario che il Lions Club Napoli Mediterraneo, ImpresaConsumatore e l’Istituto Deming rilasciano gratuitamente alle imprese, enti, istituzioni,associazioni e mass media operanti in Campania che promuovono e garantiscono i diritti dei cittadini, la tutela della salute e del benessere dei consumatori ed osservano modelli comportamentali in linea con l’etica degli affari del consumo e della responsabilità sociale di impresa.

 

Pubblicato il 20/10/2013 alle 11.1 nella rubrica Comunicati stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web